• it
  • en

Giornata Mondiale dello Yoga

Il 21 giugno, in concomitanza con il solstizio d’estate, in tutto il mondo si celebra la disciplina di origini indiane, all’insegna dell’equilibrio e del benessere.

Il 21 giugno tutto il mondo celebra la Giornata Mondiale dello Yoga, proclamata dall’Assemblea Generale dell’ONU a dicembre 2014 su richiesta di Nareda Modi, primo ministro indiano e grande appassionato e praticante di yoga.

Le celebrazioni che coinvolgono circa 170 paesi del mondo prevedono numerose iniziative di vario tipo.

Proprio nel giorno più lungo dell’anno, quando idealmente la luce ha la meglio sulle tenebre, in tutto il mondo migliaia di amanti dello yoga festeggiano la giornata Internazionale ritrovandosi per pratiche collettive all’aperto, soprattutto in prossimità del tramonto.

Da Parigi a New York, da Londra a Nuova Delhi l’antica disciplina indiana sta infatti vivendo – ormai da qualche anno – un vero e proprio boom.

In Italia, secondo le ultime stime, sono circa due milioni le persone che praticano lo Yoga, una disciplina apprezzata perché capace di ridurre lo stress, aumentando al contempo il benessere a 360° dell’organismo, la conoscenza e la consapevolezza di sé e lo sviluppo delle risorse personali e relazionali. Non a caso, gli insegnamenti dello yoga, che deriva proprio dalla tradizione indiana, sono affiancati dalla psicologia collegata alla sua pratica, dall’ayurveda, dalla fitoterapia, dalla cromoterapia, dalla cosmetica eco-biologica, da nozioni di nutrizione e alimentazione vegetariana.

E non è un caso se si stanno moltiplicando sempre di più le offerte legate alla pratica dello yoga. Per esempio, sono sempre più numerosi gli agriturismi che offrono tra i propri servizi corsi di yoga, per iniziare la giornata con un saluto al sole nel silenzio e la pace della natura, per seguire un’alimentazione sana e far diventate un week end una parentesi totalmente diversa rispetto alla vita di tutti i giorni.

Proprio in quest’ottica, Probios ha iniziato a implementare un programma di welfare aziendale che prevede anche l’attivazione di una palestra aziendale dove, al termine dell’orario di lavoro, dipendenti e collaboratori potranno usufruire delle attrezzature e seguire, tra gli altri, anche corsi di yoga con la guida di trainer specializzati. Una scelta che ben rispecchia i valori del Gruppo toscano per il quale un’alimentazione sana e un corretto stile di vita sono elementi essenziali per il completo benessere, fisico e mentale.

Fonti:
www.affaritaliani.it;
www.vanityfair.it
Taggato con: , , , ,

FACEBOOK

Instagram

  • Di conclude il primo turno dei CityCamp di udinesecalcio1986 hellip
  • Quando sento che mi prende la depressione torno a Firenzehellip
  • Vince il teamcocco!!!! ilgolosomangiarsano e gingerglutenfree hanno cucinato un ottimohellip
  • Insomma siete curiosi di sapere quale squadra ha vinto??? teamcouscoushellip
  • I piatti sono pronti! Adesso si assaggia e si proclamahellip
  • Lo Chef gabrielepalloni si presenta le squadre sono formate sihellip
  • Ecco unaltra bio ricetta dal nostro sito con la nuovahellip

TWITTER