• it
  • en

#Ipesticididentrodinoi: Prima e Dopo la Dieta Bio

Come ricorderete, nelle scorse settimane abbiamo seguito con grande attenzione la campagna web #ipesticididentrodinoi che ci ha raccontato, attraverso la voce dei suoi protagonisti, l’esperimento scientifico condotto su una famiglia italiana che ha scelto di seguire una dieta a base di prodotti biologici per 15 giorni.

L’iniziativa, promossa nell’ambito del progetto ‘Cambia la Terra’, nasce proprio con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sugli effetti nocivi per la nostra salute di pesticidi e fertilizzanti di sintesi sui campi.
Ieri a Roma sono stati finalmente resi noti i risultati delle analisi condotte sulla famiglia D prima e dopo il cambio della dieta e i risultati vi stupiranno. Scopriamoli insieme!

Su 16 analisi delle urine – quattro per ognuno dei membri della famiglia – effettuate da un laboratorio accreditato di Brema, ben 13 hanno dato risultati estremamente positivi, con significative differenze tra prima e dopo la dieta (solo in un due casi non si sono registrati miglioramenti). Madre, padre, due bambini di 7 e 9 anni: per tutti loro e per quasi tutte le sostanze chimiche analizzate, si è passati da livelli di contaminazione alti a quantità molto basse e spesso sotto i limiti di rilevabilità.  La “decontaminazione” ha funzionato per alcuni degli insetticidi più utilizzati dall’agricoltura convenzionale (clorpirifos e piretroidi) e per il glifosato, l’erbicida contro cui si è mobilitata l’opinione pubblica e una parte della ricerca a livello europeo e non solo.

Grazie a questo esperimento, che abbiamo deciso di supportare, si rimarca ancora una volta il fatto che la chimica contenuta negli alimenti da agricoltura convenzionali – anche in presenza di cibi che rispettano le soglie stabilite di fitofarmaci, come capita nella maggior parte dei prodotti consumati in Italia – rimane e si accumula nel nostro corpo, con conseguenze che ancora non sono state totalmente studiate e comprese.

Risultati importanti che dimostrano come un’alimentazione BIO possa concretamente favorire il nostro benessere e aiutarci a rendere il nostro mondo migliore. Probios, leader in Italia nella distribuzione degli alimenti biologici e vegetariani, nasce infatti nella convinzione che il BIO non sia soltanto motivo di business, ma anche una scelta etica, a beneficio della nostra salute e di quella dell’ambiente.

Per saperne di più, vi invitiamo a visitare il sito cambialaterra.it e a vedere il video nel quale la Famiglia D racconta la sua esperienza e i risultati dell’esperimento: https://www.youtube.com/watch?v=6NQjvk8XFSA.

Taggato con: , , , , ,

FACEBOOK

Instagram

  • Questo Natale cerca di riciclare il pi possibile! Appendi ihellip
  • Repost valeairoldi getrepost  Dopo la mia ora abbondante dihellip
  • Ecco la nostra versione freefrom dei mediants dolcetti di originehellip
  • Festeggiamo insieme il NatalePerTutti con il panettone senzaglutine anche inhellip
  • Repost martinavegancucinafelice getrepost  Datemi un arricciaspiccia! La Sirenetta hellip
  • Crema di arancio e anice stellato oppure scrigno di Natalehellip
  • Questo Natale fate un dolce pensiero per ognuno  Appendihellip
  • Weekend lungo dedicato agli acquisti natalizi? Niente panico scegli ihellip
  • Repost nonnapaperina getrepost  Lasciare il tepore del piumone stamattinahellip

TWITTER