Crostata vegan di piselli e cipollotti all'origano

Persone servite: 4
Tempo di preparazione: 15
Tempo di cottura: 45
Stagionalità: maggio
Tipo di ricetta: secondi piatti
Difficoltà: moderata
INGREDIENTI
ISTRUZIONI
  1. Mescolate la farina bianca con la farina integrale, 80 ml di acqua, 50 ml di olio e la punta di un cucchiaino di sale, preferibilmente con un robot da cucina o una planetaria, fino a ottenere un composto omogeneo piuttosto morbido. Trasferitelo su un piano di lavoro e lavoratelo a mano per qualche minuto, dandogli la forma di palla. Quindi tenetelo in frigorifero per almeno un'ora (potete anche preparare l'impasto il giorno prima e lasciarlo in frigorifero tutta la notte, in tal caso riportatelo a temperatura ambiente estraendolo dal frigorifero almeno 10 minuti prima di lavorarlo).

  2. Sbollentate per 5 minuti i piselli in acqua leggermente salata, scolateli e raffreddateli velocemente con acqua fredda.

  3. Mondate i cipollotti e tagliateli a fettine sottili. Tenete da parte qualche rondella per decorare il piatto. Quindi rosolateli in una padella con 2 cucchiai d'olio e fuoco dolce per 5 minuti. Unite i piselli, salate, pepate e unite l'origano. Lasciate insaporire a fiamma vivace per 5-6 minuti prima di levare dal fuoco. Fate intiepidire.

  4. Stendete l'impasto allo spessore di circa 5 mm su un piano di lavoro ben spolverato (che garantisce una maggior facilità nello stendere la pasta e la renderà particolarmente croccante). Voltate la sfoglia lavorandola da entrambi i lati, poi formate un tondo da circa 28 cm di diametro. Sistemate il disco di pasta su un foglio di carta da forno e sistematelo in uno stampo da 22 cm di diametro, lasciando cadere verso l'esterno i bordi di pasta in eccesso.

  5. Farcite la base con i piselli ripiegando i lembi esterni verso il centro, coprendo in parte il ripieno, e pizzicando la pasta in modo da formare un bordo ben chiuso. Spennellate la pasta con un filo d'olio e infornate a 190 °C per 35-40 minuti, finché la crostata sarà croccante e dorata. Servitela tiepida, decorandola con le rondelle di cipollotto tenute da parte.

 

Ricette correlate